MELTING-POT   "Métissage Culturel - Universel"
"Metissaggio e dialogo delle culture"

MELTING - POT é un programma che ha come scopo, di aprire una finestra di tipo politico e socio-culturale sul mondo africano, luogo di antiche tradizioni e di diaspore dalle origini lontane, ed a volte con conflitti mai risolti. Oltre a questo, l'attenzione sarà rivolta anche agli incontri internazionali, sulle tematiche e problematiche non solo africane, ma anche del mondo.

- Questa rubrica di Mohamed BA, sarà arricchita con documenti audio e video relativi a convegni o servizi, interviste, notizie di agenzie e quanto altro possa servire a contribuire alla conoscenza, alla Ri-conoscenza e alla difesa delle espressioni culturali- universali.

- Un augurio di buona navigazione, nel approfondire la ricerca, nei "meandri" della antropologia culturale africana e occidentale. Ed ai "profani" l'augurio di scoprire l'altra faccia del Metissaggio culturale-Universale.

Bangladesh: nuove esecuzioni per crimini di guerra

Due dirigenti politici, uno conservatore, l'altro islamista, sono stati impiccati il 21 novembre scorso. Erano stati condannati nel 2013 per crimini di guerra, crimini contro l'umanità- massacri e torture, ed inoltre per l'assassinio di una decina di intellettuali durante la guerra d'indipendenza del 1971 contro il Pakistan.

Cina: 100 ospedali per l'Africa

La Cina ha proposto all'Africa di costruire 100 ospedali e cliniche nel continente, all'uscita del secondo Forum Cina-Africa, per lo sviluppo della sanità, che si é svolto a Cape -Town in Sudafrica, all'inizio di ottobre.

Premio Unesco - Guinea Equatoriale : I tre laureati sono conosciuti

 

Su e giù Barack Obama

Tutti i paesi devono presentare un insieme di obiettivi, così come il finanziamento necessario, per aiutare i più poveri. "E' un presidente risoluto, chi si é espresso nel bimensile americano Rolling Stone".

Uscire dalla povertà

Il 4 ottobre scorso, la Banca mondiale (BM) ha annunciato che il numero di persone che vivono in condizioni di povertà a livello mondiale, passerà sotto la barra del 10% entro la fine dell'anno.

Ben vero però, che questo rapporto considera "uno scenario ottimista", in cui il mondo avrà sradicato totalmente la miseria da qui al 2030, ma delle sacche di estrema povertà, risulteranno ancora, sopratutto nei paesi subsahariani.

Migranti

800 000 richiedenti asilo sono previsti quest'anno in Germania, secondo il ministro tedesco dell'Interno, Thoma de Maizière. Alcuni rifugiati sono ospitati sotto delle tende, dentro dei containers o nelle caserme dell'esercito. Numerosi comuni, che assumono una grande parte del fardello finanziario, si sono allarmati !

Popolazione: L'Africa in testa

Secondo un rapporto dell'ONU, l'Africa continuerà a conoscere una forte crescita demografica nei decenni a venire. Sono 7,3 miliardi di esseri umani, nel 2015, a popolare il pianeta. Nel 2050, saranno 9,7 miliardi, di cui una percentuale crescente sul continente africano, secondo questo studio dell'Onu sulla evoluzione della popolazione mondiale pubblicato lo scorso luglio.

10 miliardi di persone sulla Terra nel 2050

Secondo un rapporto dell'Onu , pubblicato il 29 luglio scorso, la popolazione dell'India supererà quella della Cina in meno di dieci anni, diventando così il paese più popolato del pianeta. Se la popolazione mondiale tornerà intorno all' 8,5 miliardi di individui da qui al 2030, conterà 9,7 miliardi nel 2050 e 11,2 miliardi nel 2100.

Andata e ritorno nell'aldilà

"Sono Joseph Niamo, un uomo di affari rispettato e pieno di avvenire, ma sono anche , l'uomo dalla morte annunciata al termine di dieci giorni. La mia immaginazione si scontra con la muraglia di questa contraddizione."

Italia: Inchiesta su un traffico di esseri umani

 Il criminologo Andrea Di Nicola e il giornalista Giampiero Musumeci hanno attraverso una inchiesta difficile e molto ricercata, di interessarsi all'organizzazione multinazionale che si nasconde dietro l'arrivo sempre più di rifugiati in Europa. Se, sappiamo che ogni immigrato ha sborsato tra i mille e i dieci mila euro per venire in Europa, la cifra d'affari globale oscilla tra i 3 e i 10 miliardi di dollari l'anno,  una cifra appena inferiore al traffico di droga.

Condividi contenuti